Pentolino e testa bassa…

Posted by Piero Nocerino | 22 gennaio 2016 | Il cestone dei Giochi

La seconda, forse terza gara della mia vita.
Periferia oppressa e depressa di Milano: Grand Prix di Limbiate.
Non ricordo alcun colore, solo toni di grigio.
Finisce il pregara, andiamo tutti via dal palazzetto.
Mi dimentico qualcosa nel retropalco, non ricordo cosa, e torno a prenderla.
Un tipo dalle sembianze assurde, che gareggiava, mangiava a testa bassa pasta e lenticchie da un pentolino richiudibile di metallo.
Era buio pesto.
Mi chiesi il motivo della mia passione, nonostante tutto questo.
Aspetto ancora una risposta.

Commenti Facebook

commenti

Add a comment

Post collegati

Posted by pieronocerino | 10 maggio 2016
Oggetto di culto per una generazione, ora finita nel cesto dei ricordi. Dov'è scattato il recente diniego? Dove ha sbagliato?